mercoledì 16 maggio 2012

lovea bio Spray solaire SPF 30


piccola pausa prima di mostrare i correttori promossi(yeah !)

oggi si parla di solari.i solari rappresentano una categoria problematica della cosmesi naturale,in quanto questa si avvale principalmente di filtri fisici(anche se esistono creme del tutto naturali ma con i filtri chimici)
se non sapete di cosa si parla quando vengono menzionati i filtri fisici e quelli chimici  date una lettura qui giusto per farvi una idea generale,anche se troverete milioni di cose sull'argomento)
il problema dei solari con i filtri fisici è che rendono la crema-lozione in cui sono inseriti poco piacevoli da usare : fanno la patina bianca e sono più difficili da stendere.quindi se aveve in mente di prendere un solare simile mettete in conto questo aspetto che in alcuni prodotti può essere più accentuato che in altri ma comunque presente.
io ne ho provati solo due di solari con i filtri fisici,il primo un lavera,la cui formula è decisamente più gestibile(e chiudo un occhio sulla quantità abbondante di alcool)e poi questo, che è terribilmente compatto,tale e quale alle creme per il sederino arrossato dei bambini,onestamente non capisco perchè abbiano deciso di usare un erogatore spray visto che la crema è troppo corposa per uscire dal quel forellino.
ha sicuramente un profumo buonissimo e protegge bene da sole,però ha una texture veramente orrenda!
da non ricomprare

6 commenti:

  1. Peccato! Sui solari ecobio si potrebbe tenere una conferenza. Io mi trovo bene con i solari Bioearth

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi confermi che proprio i bioheart sono solari naturali ma con i filtri chimici?mi ricordo che insieme ad alcuni della green people fossero i pochi 'ibridi'

      Elimina
  2. Ciao , questa crema l'ho usata per i bimbi l'anno scorso ...con molta pazienza al momento di spalmare ;-))

    RispondiElimina
  3. Ciao se ti fa piacere, ti ho taggata qui:
    http://icosmeticidellameg.blogspot.it/
    grazie mille! un salutone, Meg

    RispondiElimina
  4. Ciao, di solari ecobio qualcuno ne ho provato e posso dirti che con fitocose (ho usato la media. è fluida e perfettamente spalmabile) e tea (molto compatta, la uso più che altro per il viso) mi sono trovata bene, non imbiancano.
    per quanto riguarda gli ibridi: fino a due anni fa li faceva anche ESI ed erano buoni, l'anno scorso non li ha più fatti, non so se hanno intenzione di riformularli. dei bioheart mi ero fatta mandare l'anno scorso dei campioncini ma devo dire che sono rimasta molto delusa dalla consistenza granulosa e poco spalmabile (un pò tipo vinavil... O_O)

    RispondiElimina
  5. ciao, si in effeti il settore dei solari è un campo mianato di paroloni e significati che ancora mi sfuggono tipo la differenza tra filtri fisici e chimici, cmq grezie per avermi fatto conoscere fitocose e tutti i suoi prodotti; ho acquistato la crema solare alla carota ed è davvero ottima! mi piace il tuo modo di scrivere e ti faccio tanti auguri per il tuo blog......quando ti vediamo su youtube?......baci da M.C.

    RispondiElimina